Costanza Savini scrittrice

Aròmia e le saponette magiche
Aròmia è una ragazzina che vive a Essenzia, un luogo sempre profumato e rigoglioso, ma un giorno smette di lavarsi a causa di un sortilegio lanciato da una lontana zia invidiosa. Lentamente, insieme a lei, comincia a odorare di sporco e marcire tutto il paese, dagli alti alberi alti di incenso sino agli abitanti.
Continua ›
Gennj che si ribellò ai cellulari
Gennj è una bambina che indossa tutti gli odori e i profumi di persone, ambienti, cose e perfino dei telefonini, perché è nata con un organo in più invisibile e magico che le fa indossare gli odori delle cose senza sceglierli e senza volerlo.
Continua ›
Ismail e il grande coccodrillo del mare
Un racconto ricco di suggestioni. Dove c'è un pettine d'argento con effetti taumaturgici per chi lo usa, una Grande Casa del Circo cangiante e variopinta, una bambina nei flutti del mare che ritorna ogni notte, in punta di piedi, nei sogni di chi non ha fatto in tempo a salvarla.
Continua ›
L'accidentato viaggio di Berto e gli altri. Dieci racconti sulla disabilità (fuori catalogo)
Il folle di Hironymus Bosch, il gobbo di Jacques Callot, la Natività di Giotto, San Pietro guarisce un paralitico di Masaccio e altri sei celebri dipinti offrono gli spunti iconografici per altrettante storie d'autore incentrate sulla disabilità.
Continua ›
Le Saponette Magiche (fuori catalogo)
Continua ›