fbpx

Bioenergetica

“L’emozione è come un fiume: se è secco siamo nel deserto; se è sovrabbondante anneghiamo” – Jerome Liss e Maurizio Stupiggia.
Costanza Savini è counselor biosistemico e insegna la pratica bioenergetica anche attraverso il massaggio bioenergetico dolce secondo il metodo di Eva Reich. Eva Reich, figlia di Wilhelm Reich, ha portato in tutto il mondo temi di grande attualità come i bisogni biologici del contatto bioenergetico e l’importanza della non separazione di madre e neonato al momento della nascita.

Attraverso il contatto risanante infatti vi è la possibilità di superare traumi prenatali. Si viene a creare, così, il Massaggio Bioenergetico Dolce, un delicato strumento per aiutare i neonati e le donne in gravidanza per sciogliere tensioni intrappolate nel corpo. Contatto con l’altro ed il contatto con noi attraverso l’altro sono il concetto chiave per entrare in un’ottica di relazione con il prossimo. Quando diamo contatto scaturisce un’energia vitale, rigenerante e al medesimo tempo emergono i vissuti antichi e profondi dell’individuo. Il modello Biosistemico invece può essere spiegato e compreso attraverso le due componenti principali. Bio fa riferimento al nostro corpo, alla sua dinamicità, alla sua vitalità e alle sue oscillazioni tra il sistema “simpatico” e quello “parasimpatico”. Questa alternanza deve essere sempre in equilibrio e compiersi in modo continuativo e sincronico, in caso contrario infatti l’individuo va incontro a disagi psicologici interni che nella realtà di oggi purtroppo sono molto diffusi. La parola Sistemica, invece, si rifà alla Teoria dei Sistemi. I sistemi, nel nostro caso le sensazioni corporee, le emozioni e gli aspetti cognitivi, devono collaborare tra loro per un buon funzionamento dell’organismo. Dobbiamo altresì tenere sempre conto che ogni individuo vive ed interagisce in un contesto sociale con cui deve necessariamente relazionarsi.

Laboratori

Laboratori di bioenergetica.

Per informazioni sui laboratori o gli incontri individuali di Bioenergetica contattami direttamente a costanza19@libero.it.

elmetto_bioenergetica

 

Sono Costanza Savini S, mi occupo di Scrittura & Bioenergetica.

Eventi

15/12/2020 – “Nessun problema è troppo grande… forse è un’opportunità”. In occasione della “Settimana della lettura”, Costanza Savini terrà un laboratorio di lettura e scrittura con una delle classi quinte della Scuola Donini Primaria di San Lazzaro di Savena (BO). Il tema di quest’anno, per le classi quinte della scuola, è: “Nessun problema è troppo grande… forse è un’opportunità. Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento”. Online via Google Meet.

13/12/2020 – Presentazione on line del libro L’occhio della farfalla, Oligo editore. Centro di lettura “L’isola del tesoro” di Trebbo di Reno (BO)

10/12/2020 – Presentazione del libro L’occhio della farfalla con Gianna De Santis di Tutto fa show in diretta Facebook

7/12/2020  Presentazione del libro L’occhio della farfalla, Oligo Editore, su Abc Radio. Giuseppe Mancusi intervista Costanza Savini per il programma “Conosciamoli meglio”.

23/11/2020 – Presentazione del libro L’occhio della farfalla, Oligo Editore, presso la magica bottega Elisol di Elisa Solaroli, Jewelery designer, in Via Saragozza 189/a2 a Bologna: l’autrice Costanza Savini e Francesca Eusebi Piffi, storica dell’arte, leggeranno dei brevi estratti dal romanzo in risonanza con la creatività del luogo.

19/11/2020 Costanza Savini presenta il suo nuovo romanzo L’occhio della farfalla, in una conversazione con la dott.ssa Elisabetta Landi, storica dell’arte, alla galleria Fondantico di Tiziana Sassoli, a Bologna. Alle 18.30 in diretta streaming su Facebook

12/11/2020 – Uscita in libreria del nuovo romanzo L’occhio della farfalla, Oligo editore

11-15/11/2020 – Presentazione on line L’occhio della farfalla, Oligo editore, a Milano BookCity  Guarda il video della presentazione

31/10/2020 – Intervista di Fabio Villa su Radio Cernusco Stereo sul nuovo romanzo L’occhio della farfalla, Oligo editore